RICETTE

“Torta Cecilia” alle nocciole

“Torta Cecilia” alle nocciole

saporélite.com

Torta alle nocciole torta cecilia saporelite

Info utili

RICETTA DI
Nonna Cecilia
DIFFICOLTÀ
Facile
PREPARAZIONE
12/15 minuti
COTTURA
30/35 minuti

Preparazione

  • Tritate le nocciole e gli amaretti.

  • Intanto fate sciogliere a fuoco lento il burro e aggiungete lo zucchero e il cacao.

  • Togliete dal fuoco e inserite i tuorli d’uovo.

  • Mescolate con delicatezza.

  • Montate a neve gli albumi e incorporli lentamente alla crema.

  • Aggiungete la farina, le nocciole tritate e il lievito.

  • Amalgamate il tutto e infornate a 160 gradi per trenta minuti circa.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 250 g di nocciole

  • 200 g di amaretti

  • 75 g di burro
  • 2 cucchiai di cacao
  • 3 cucchiai di farina
  • 75 grammi di zucchero (in alternativa potete usare il malto di riso)

Tipo di ricetta

Le origini della ricetta

Ieri sono andata a trovare Cecilia. Cecilia è una nonna, bisnonna e forse anche trisnonna. Ha gli occhi neri e lucenti, e i capelli turchesi da fare invidia alle ragazze di oggi, quelle con la primavera in testa. Cecilia mi accoglie sempre con un bel sorriso largo e pieno, che può sembrare strano, ma è ancora il suo, e mi delizia con biscotti e torte, dolci e salate, quelle che fa da tanti anni e che facevano sua mamma e sua nonna prima di lei. Ieri c’era la mia preferita, quella alle nocciole, che da noi è una vera istituzione, in tutte le sue varianti. Cecilia la serve in un modo speciale, sopra una tovaglietta ricamata, con il tè e le sue ”storie di una volta”. Sono io a chiedere di raccontarle, perché so che adora farlo e perché a me piace sentirle, anche mille volte. Sono storie contadine, legate alla sua terra e alla sua giovinezza, così intense che mentre le racconta mi sembra di camminare insieme a lei tra quei sentieri e tra i suoi anni più belli.

Avete mai visto la Langa? É una terra meravigliosa, un rincorrersi di colline e di prati che il vento scompiglia a seconda delle stagioni. Una terra feconda e generosa con chi la rispetta, ma dura e inaccessibile con chi la vuole prendere senza sposarne l’anima. Di essa si narrano storie e leggende che si perdono nella notte dei tempi. Storie di masche dispettose e irriverenti, o straordinariamente buone e compassionevoli, tramandate di generazione in generazione come eredità collettiva di antiche memorie. Di quella memoria è intriso ancora oggi il suolo, ogni pietra e ogni foglia, e di quella memoria è maturo ogni frutto.

Grazie a Monica Borrelli che ha realizzato questa ricetta utilizzando i prodotti Saporelite.

Gli articoli più letti

Lasciati ispirare dalle news e curiosità di saporelite.com

Ultime ricette

Assapora le ricette di saporelite.com e dai un tocco unico alla tua tavola!

Condividi questa ricetta

Condividi il gusto di saporelite.com sui tuoi social.

Condividi questa ricetta

POTRESTI ANCHE CUCINARE

NEGOZIO ALIMENTARI ONLINE

SCOPRI LO SHOP

Esplora il negozio alimentari online saporélite.com, il tuo alleato per una cucina bio; un tocco unico alla tua tavola grazie a prodotti culinari di qualità della tradizione italiana ed internazionale.